Ambulatorio Obesità

Ambulatorio Obesità

L’obesità è una complessa patologia cronica multifattoriale; deriva infatti dall’interazione tra fattori genetici ed ambientali. Per questa ragione è considerata la conseguenza di un alterato bilancio tra introito calorico e dispendio energetico. Nell’immaginario collettivo dei popoli occidentali l’idea del cibo è sempre stata legata a quella della prosperità. 

 

Nella realtà, invece, l’eccessiva alimentazione, unita ad uno stile di vita sempre più sedentario, comporta gravi rischi per la salute sia in termini di mortalità che di morbilità. Esiste una correlazione tra entità dell’eccesso di peso corporeo e la sua gravità. Per misurare tale correlazione si utilizza solitamente l’Indice di Massa Corporea o Body Mass Index (BMI),  che indica il rapporto tra il peso corporeo in chilogrammi ed il quadrato dell’altezza espressa in metri (Kg/m2). Sulla base del BMI si distinguono quindi diversi gruppi di soggetti, con distribuzione non lineare del rischio.

 

 

Sulla base del BMI si distinguono quindi diversi gruppi di soggetti, con distribuzione non lineare del rischio:

  • Normopeso: BMI tra 18,5 e 24,9
  • Soprappeso: BMI tra 25,0 e 29,9
  • Obesità di I grado: BMI tra 30,0 e 34,9
  • Obesità di II grado: BMI tra 35,0 e 39,9
  • Obesità di III grado: BMI maggiore di 40

Fattori di rischio

Per valutare i rischi di morbilità e mortalità legati all’obesità occorre prendere inoltre in considerazione le zone del corpo in cui il grasso si è accumulato. Ad esempio, un’obesità periferica o sottocutanea, con un aumento dell’adipe nel bacino e nelle cosce, comporta pericoli inferiori rispetto all’accumulo di grasso nella regione addominale, e quindi all’obesità addominale o viscerale che è maggiormente legata alle complicanze cardiovascolari e metaboliche.


Sono numerose le patologie legate all’obesità. In particolare si ricordano: malattie cardiovascolari e respiratorie,  diabete mellito di Tipo 2, ipertensione arteriosa, dislipidemie, iperuricemia e gotta, calcolosi biliare, turbe della sfera sessuale, neoplasie, malattie osteoarticolari da carico, varicosità  venosa agli arti inferiori e problemi psicologici. L’ambulatorio Obesità effettua visite specialistiche e percorsi diagnostico-terapeutici orientati alla diagnosi e al trattamento delle Malattie del Metabolismo.

Esami

Visita Specialistica / Percorso Obesità

Contatti

Numeri Telefonici

Ricoveri di Emergenza
345 447.46.84

Direttore Sanitario Dott. Spinucci Giulio

Orari di Apertura

Lunedi_____00 : 00 - 24 : 00

Martedi____00 : 00 - 24 : 00

Mercoledi___00 : 00 - 24 : 00

Giovedi____00 : 00 - 24 : 00

Venerdi____00 : 00 - 24 : 00

Sabato_____00 : 00 - 24 : 00

Domenica__00 : 00 - 24 : 00

Mail

Amministrazione

Preventivi e Ricoveri

Pec

I ricoveri in regime di degenza
sono previsti anche nei giorni festivi.

LOCATION

L’Ospedale Privato Eugenio Gruppioni è una struttura sanitaria all’avanguardia e di grande pregio

architettonico, situata sulle colline bolognesi nello splendido scenario del Parco dei Gessi

Autorizzazioni Sanitarie

Casa di Cura / Ospedale Privato

Autorizzazione Sanitaria rilasciata 

dal Comune di Pianoro n. 11245

Poliambulatorio

Autorizzazione Sanitaria rilasciata 

dal Comune di Pianoro n. 5977

Riabilitazione

Autorizzazione Sanitaria rilasciata 

dal Comune di Pianoro n. 63536

Diagnostica per Immagini

Autorizzazione Sanitaria rilasciata 

dal Comune di Pianoro n. 10573

Chirurgia

Autorizzazione Sanitaria rilasciata

 dal Comune di Pianoro n. 5916

 

Terapia Intensiva

Autorizzazione Sanitaria rilasciata

 dal Comune di Pianoro n. 5916

Copyright © 2014 SEF s.r.l. Via Zena, 117 Località Farneto - 40068 San Lazzaro di Savena (Bo) - P. IVA e Codice Fiscale 01550281206 - Numero REA:BO - 344039 Iscrizione alla CCIAA di Bologna n. 60395.