1° Open Day bolognese della manu chirurgica

1° Open Day bolognese della manu chirurgica

Il 12 maggio 2018 si celebra la 6ª edizione della Giornata Nazionale per la Salute della Mano.

In occasione di tale giornata indetta dalla SICM – Società Italiana della Chirurgia della Mano -, i chirurghi della Casa di Cura Eugenio Gruppioni, dalle ore 10:00 alle ore 16:00 del 12 maggio, saranno a vostra disposizione per consulti medici gratuiti nei quali potranno visitare le vostre mani, suggerirvi approfondimenti diagnostici o terapie fisiche e conservative o orientarvi verso trattamenti chirurgici.
Ogni scelta sarà poi condivisa e valutata con il vostro medico curante che riceverà una relazione relativa alla visita medica effettuata.

In data 19 maggio 2018, sempre presso l’Ospedale Privato “Eugenio Gruppioni” di Pianoro (BO)  si  terrà  il  Convegno  denominato  1°  Open  day  bolognese  “La  mano  chirurgica”.  Presidenti  e Responsabili Scientifici sono il Dott. Filippo Boriani e il Dott. Roberto Urso.

L’Evento formativo ECM è stato registrato nella banca dati dell’Age.Na.S. (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari  Regionali)  con  l’attribuzione  di  5  crediti  ECM  per  le  figure  professionali  di  Medici  Chirurghi specialisti  in  Anestesia  e  Rianimazione,  Chirurgia  Plastica  e  Ricostruttiva,  Medicina  e  Chirurgia d’Urgenza, Medicina del Lavoro, Medicina dello Sport, Medicina Fisica e Riabilitativa.

Per scaricare il scaricare il programma completo Clicca Qui.

Per prenotare la visita gratuita o richiedere informazioni, telefonare al numero: 051 6251027 o in alternativa scrivere una e-mail all’indirizzo di posta elettronica: segreteria@gruppioni.it

Percezione estetica: un pilastro dell’autostima

Il sottile legame tra Immagine, Relazioni e Autostima

In collaborazione con l’Ospedale Privato Eugenio Gruppioni, una serata fortemente voluta dal dott. Pietro Loschi e dalla dott.ssa Lara Venisette, che ha lo scopo di portare informazione e consapevolezza sul tema, tanto discusso quanto di interesse, della Percezione Corporea ed Estetica.

Che si tratti di un’armonia corporea da costruire, ritrovare e consolidare con o senza l’aiuto del bisturi, approfondiremo il tema della Percezione dell’Immagine del Sè quale elemento fondamentale per l’Autostima di ogni persona e del potente impatto che essa ha sulle nostre relazioni e qualità di vita.

 

Evento organizzato da:

Dott.ssa LARA VENTISETTE, Psicologa e Psicoterapeuta specializzata in Psicoterapia Breve Strategica
Lavora presso Studio Action di Ponte Ronca (BO) e nello studio in Via Santo Stefano 57 a Bologna.

Dottor PIETRO LOSCHI, Specializzato in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica.
Lavora presso l’Istituto Europeo Oncologico (IEO) di Milano e esercita la libera professione a Mirandola (MO), Bologna e Milano.

OSPEDALE PRIVATO / CASA DI CURA EUGENIO GRUPPIONI

 

Clicca qui per ulteriori Informazioni o per Registrarti all’Evento

La nuova formula per la preparazione alla Colonscopia

Al Gruppioni la nuova formula semplificata per la preparazione alla colonscopia

Un litro di soluzione da bere per la pulizia del colon invece degli attuali quattro. È questa la novità che la Clinica Gruppioni offre ai pazienti che devono svolgere una colonscopia.

La colonscopia è un esame che permette di osservare la parte interna del colon e del retto e di esplorare le pareti dell’intestino crasso ed è fondamentale per ottenere una diagnosi precoce del tumore del colon-retto. Negli ultimi anni si è assistito a un aumento delle diagnosi di tumori del colon retto, ma anche a una diminuzione della mortalità, attribuibile principalmente ai programmi di screening, alla diagnosi precoce e al miglioramento delle terapie, sempre più mirate e personalizzate.

 

Colonscopia: da oggi ben tollerata grazie alla nuova preparazione semplificata 
La riduzione del dosaggio per la preparazione alla colonscopia determina importanti benefici in termini di tollerabilità. Nella nostra Clinica la colonscopia non presenta importanti criticità e di solito è ben tollerata dal momento che offriamo la sedazione a tutti i nostri pazienti. La fase di preparazione, invece, risulta ancora difficoltosa. Assumere alti volumi di soluzione è senza dubbio difficile e gravoso per il paziente. Oltre ai problemi di appetibilità ci sono anche i tempi di attesa da osservare che rendono la preparazione particolarmente fastidiosa, infatti alcuni pazienti non riescono a completarla: tutto ciò causa una scarsa pulizia del colon che limita la capacità diagnostica dell’esame. Assumere un solo litro, suddiviso in due dosi, riduce notevolmente il disturbo, limitando il numero di pazienti che non riescono a completare la preparazione”.

 

La novità al Gruppioni: preparazione più rapida e tollerata
La nuova preparazione (PLENVU) è a base di polietilenglicole (PEG) e mantiene inalterato il consolidato profilo di sicurezza e di efficacia nonostante la minore dose.

Clicca qui per Scaricare la guida completa della preparazione alla colonscopia

Telemonitoraggio cardiaco di lunga durata

REVEAL LINQ

IL PIÙ PICCOLO SISTEMA DI TELEMONITORAGGIO CARDIACO INIETTABILE SOTTOCUTE.

 

E’ il più piccolo sistema di monitoraggio cardiaco iniettabile sottocute ed è in grado di monitorare il cuore del paziente per tre anni comunicando da remoto i dati ECG al medico.

Il nuovo dispositivo è più piccolo del 87% (ha una dimensione inferiore di una pila alcakina ministilo), ha una memoria superiore del 20%, può essere inserito con una semplice iniezione sottocutanea e non richiede punti nè permanenze in ospedale.

Si tratta di un decimo delle dimensioni del vecchio dispositivo e da maggiori  benefici ai pazienti impiantati. Il nuovo sistema è molto più facile da impiantare, hai solo bisogno di un anestetico locale, si posiziona il ” recorder” nel foro fatto precedentemente e si chiude con una speciale colla, in cinque minuti l’operazione è terminata.

 

Il sistema inoltre comprende il monitor esterno di telemedicina MyCareLink che, posizionato presso l’abitazione del paziente, consente a quest’ultimo di trasmette i dati direttamente all’ospedale, utilizzando la tecnologia cellulare per la telefonia mobile globale. Insieme al sistema è infatti incluso un contratto di sette anni con Vodafone che consente ai pazienti la trasmissione dei risultati anche dall’estero.  ll Medico ha così un report dell’attività cardiaca del paziente per migliorare la diagnosi di patologie come la fibrillazione atriale e la sincope.

La fibrillazione atriale rappresenta la più comune forma di aritmia con 610.000 pazienti affetti in Italia ed oltre 50mila nuovi casi diagnosticati ogni anno. “Un nostro studio appena pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology – presegue Gaita – dimostra che non solo la fibrillazione atriale è causa di ictus, ma che è anche responsabile di eventi ischemici cerebrali silenti, che causano una ridotta capacità cognitiva dei pazienti con fibrillazione atriale rispetto a quelli con ritmo sinusale”.

Oltre a confermare con precisione la diagnosi di sospetta fibrillazione atriale, infine, il dispositivo aiuta anche a valutare l’efficacia della strategia terapeutica adottata, sia essa di tipo farmacologico o di tipo interventistico con l’ablazione transcatetere.