Chirurgia Urologica

Home | Chirurgia

Parliamo della termoablazione della ipertrofia benigna della prostata con il laser per via transperineale: un trattamento mini-invasivo per una patologia molto frequente negli uomini dopo i 50- 60 anni. Con l’avanzare dell’età dell’individuo si registra un incremento del tasso di estrogeni che porta all’ipertrofia della parte muscolare della ghiandola prostatica, dotata di un gran numero di recettori per estrogeni: gli effetti sono uno stimolo frequente, sforzo urinale, flusso lento e/o interrotto dell’urina. 

 

L’ago guida è molto sottile, 21 Gauge, e consente l’inserimento della fibra laser. Utilizzando una potenza di 3W e sviluppando un’energia di 1800J fino a 3600J, si esegue l’intervento, che non dura più di 20 minuti. Si usano 2 o massimo 4 fibre per prostate importanti, si fornisce energia, si crea una necrosi coagulativa che continua a svilupparsi anche nelle 72 ore dopo l’ntervento, e già dopo qualche giorno il paziente sta nettamente meglio. Nel giro di 3-4 settimane il paziente risolve i sui problemi di disuria, difficoltà nell’urinare. Si tratta di un intervento che rivoluziona l’approccio a questa patologia.

 

 

Ci sono pazienti che non possono essere operati, che non vogliono essere operati o che fanno terapia farmacologica che non da i risultati sperati con sintomi importanti; tali pazienti possono essere trattati in maniera brillante con la termoablazione laser del tessuto prostatico, un intervento rivoluzionario molto facile a eseguire che si può fare con tranquillità in qualsiasi momento, senza sottoporre il paziente ad anestesia. Si tratta di un intervento con accesso per via trans-perineale. Il tessuto prostatico da trattare è situato sotto il piano muscolo fasciale e l’introduzione degli aghi è poco cruenta. 

Quali sono i tempi di recupero

Il trattamento è indicato per tutti i pazienti che hanno un problema del tratto urinario inferiore, quindi anche il paziente giovane che non vuole sottoporsi ad un intervento chirurgico può beneficiare di questo tipo di trattamento. Ovviamente il paziente anziano con comorbidità è il candidato ideale, ma è aperto a tutti. Non si esclude nessuna opzione urologica, è un modo di approcciare e risolvere un problema nel paziente che non vuole essere operato, non può essere operato e che vuole una immediata risoluzione del problema. 

Per quali pazienti è indicato

Il paziente si riprende molto velocemente, se il paziente è cateterizzato terrà ancora il catetere per qualche giorno (fino a due settimane) poi lo toglierà; se il paziente non è cateterizzato lo terrà per 24 ore, massimo 2-3 gg per un motivo di protezione uretrale e poi riprenderà la sua vita normale. Dopo i 20 minuti di intervento il paziente si alza, cammina tranquillamente, ha un po’ di dolore ma non più di tanto. Sono postumi trascurabili.

Chirurghi

Interventi

Termoablazione Prostatica transperineale 

Circoncisione

Orchidopessi

Varicocelectomia 

Vasectomia

Specialità

Chirurgia Urologica

Contatti

Numeri Telefonici

Ricoveri di Emergenza
345 447.46.84

I ricoveri in regime di degenza sono previsti anche nei giorni festivi.

Orari di Apertura

Lunedi_____00 : 00 - 24 : 00

Martedi____00 : 00 - 24 : 00

Mercoledi___00 : 00 - 24 : 00

Giovedi____00 : 00 - 24 : 00

Venerdi____00 : 00 - 24 : 00

Sabato_____00 : 00 - 24 : 00

Domenica__00 : 00 - 24 : 00

Mail

Amministrazione

Preventivi Ricoveri

Pec

Direttore Sanitario Dott. Spinucci Giulio

LOCATION

L’Ospedale Privato Eugenio Gruppioni è una struttura sanitaria all’avanguardia e di grande pregio

architettonico, situata sulle colline bolognesi nello splendido scenario del Parco dei Gessi

Autorizzazioni Sanitarie

Casa di Cura / Ospedale Privato

Autorizzazione Sanitaria rilasciata 

dal Comune di Pianoro n. 11245

Poliambulatorio

Autorizzazione Sanitaria rilasciata 

dal Comune di Pianoro n. 5977

Riabilitazione

Autorizzazione Sanitaria rilasciata 

dal Comune di Pianoro n. 63536

Diagnostica per Immagini

Autorizzazione Sanitaria rilasciata 

dal Comune di Pianoro n. 10573

Chirurgia

Autorizzazione Sanitaria rilasciata

 dal Comune di Pianoro n. 5916

 

Terapia Intensiva

Autorizzazione Sanitaria rilasciata

 dal Comune di Pianoro n. 5916

Copyright © 2014 SEF s.r.l. Via Zena, 117 Località Farneto - 40068 San Lazzaro di Savena (Bo) - P. IVA e Codice Fiscale 01550281206 - Numero REA:BO - 344039 Iscrizione alla CCIAA di Bologna n. 60395.